Isolamento a cappotto

L’isolamento a cappotto è la tecnica più utilizzata per la coibentazione termica di un edificio, si effettua applicando materiale isolante sulla superficie delle pareti esterne.

Nel rivestimento a cappotto non c’è limite allo spessore dei pannelli isolanti: a differenza dell’isolamento dall’interno, infatti, non si toglie spazio utile all’interno delle abitazioni e la normativa consente di andare in deroga alle distanze dai confini.

Operando dall’esterno possiamo definire lo spessore adatto del pannello isolante, puntando agli obiettivi energetici da raggiungere; inoltre sarà possibile eliminare tutti i “ponti termici” in corrispondenza di pilastri e solette.