Casseri per cornici e piscine

CASSERI PER CORNICI E PISCINE

Dai blocchi in EPS di nostra produzione, è possibile ricavare manufatti adatti a questo utilizzo: l’EPS infatti, grazie alla sua lavorabilità, leggerezza e durata, è largamente utilizzato nella costruzione di cornici.

I CASSERI AL NEGATIVO IN EPS

  • Sono leggeri e di facile posa.
  • Possono essere rivestiti in PVC.
  • Resistono alla spinta dl cls.
  • Sono accatastabili facilmente.
  • Riducono i costi dei trasporti.
  • Riducono i tempi rispetto le realizzazioni in legno.
  • Non assorbono acqua se rimangono all’esterno.
  • Sono riutilizzabili.

REALIZZIAMO

  • Negativi per gronde e cornici.
  • Negativi per plinti di colonne (vedasi specifica sotto)

CASSERI A PERDERE PER FORI PER PLINTI

Trattasi di casseri a perdere in EPS sagomati per la realizzazione di fori per plinti di colonne. I fori serviranno da alloggiamento per i pilastri prefabbricati. I casseri in EPS vengono realizzati in densità alta, per poterli riutilizzare. Sono completi di foro passante lungo l’asse verticale e di una piastra con gancio per l’estrazione.

Le matrici sono assolutamente riutilizzabili e vengono realizzate su misura.

Il sistema è estremamente veloce, data la leggerezza e la manovrabilità delle casseformi, che rende facile il loro posizionamento. In cantiere i casseri possono esser vengono accatastati per limitare lo spazio occupato. Possono rimanere all’aperto anche in caso di pioggia, essendo nullo l’assorbimento d’acqua dell’EPS. Prima dell’utilizzo, i casseri vanno avvolti da fogli di polietilene forniti a corredo, per facilitarne il disarmo.

Terminato il loro utilizzo, i casseri possono essere restituiti e quindi riciclati come granulato per alleggerimento dei calcestruzzi, senza alcun problema di smaltimento o di ingombro: in tal modo non si reca danno all’ambiente, riutilizzando i nostri stessi manufatti.